Come dimagrire prima del matrimonio


Nel periodo che precede le nozze spesso si è alle prese con regimi alimentari drastici, molte volte non si ha bisogno di una vera e propria dieta, ma solo di evitare qualche errore nella propria alimentazione.

 

Come dimagrire prima del matrimonio

 

Se temete di non rientrare in quell'abito da sposa a sirena che tanto vi piaceva o che quel modello di cui vi eravate innamorate possa essere troppo fasciante per le vostre forme, non disperate, seguite i nostri consigli per arrivare al giorno delle nozze con una forma smagliante! Bastano poche settimane!

 

Scopri l'intimo contenitivo e snellente per spose

Come dimagrire prima del matrimonio

 

Oltre ad essere inseparabili dall'acqua (è consigliabile bere almeno 1,5 litri al giorno) ed esercitare quotidianamente, ricorda di non seguire una dieta miracolosa e meno senza la supervisione di un esperto. Quindi, 10 alleati per perdere fino a cinque chili per il tuo matrimonio, prendi nota!

 

Dimagrire prima del matrimonio

 

  1. Non dovresti saltare la colazione. Se fai colazione, il tuo metabolismo si attiva, quindi scegli cibi nutrienti per rimanere sazi durante tutta la mattinata, così eviterai di beccare dolci. Ad esempio, opta per i fiocchi d'avena per colazione, non solo ti sazieranno per ore, ma sono anche ricchi di minerali, vitamine, proteine, grassi sani, avenanthramides (potenti antiossidanti presenti solo nell'avena) e fibre solubili. Questo ridurrà i livelli di colesterolo, preverrà l'ipertensione e diminuirà il rischio di obesità.
  2. Zuppe ricche e deliziose.  Ora che arriva il freddo, sono perfette per riscaldaci, perché oltre a riscaldarci, le minestre idratano e saziano, fornendo zero calorie. Pertanto, non sorprenderti dal fatto che i brodi di pollo con verdure, zuppe di pesce, purea di verdure leggere e persino zuppe fredde siano una carta vincente in tutte le diete perché, oltre a controllare l'appetito,  apportano gli elettroliti persi esercizio fisico o stress.
  3. Frutta sacca, solo una manciata. C'è un equivoco su questo, dal momento che alcuni credono che contribuiscono al grasso, ma non è questo il caso, purché sia fatto correttamente. I grassi forniti dalla frutta secca sono sani. Secondo una recente ricerca è stato scoperto che i grassi non sono i principali responsabili dell'obesità, ma i carboidrati raffinati e gli zuccheri aggiunti.